Vespa comune o vespa francese (Polistes Gallicus Linneo)

E’ diffusa in tutta l’Italia continentale e insulare.
E’ di piccole dimensioni: la sua lunghezza non supera i 12 mm.
Il corpo è a strisce gialle e nere.
Alcune femmine partecipano alla costruzione del nido, anche se una soltanto sarà infine la regina.
Il favo delle vespe è fatto da tante celle esagonali: una volta ultimato, ha l’aspetto di una coppa rovesciata. Esso viene appeso al soffitto di un portico, di una grondaia, di un terrazzo o ad un muro.
La vespa comune non è aggressiva: punge solo se il suo nido viene toccato. Il suo veleno ha effetti più o meno intensi a seconda della sensibilità dell’individuo che viene punto.

Curiosità: i suoi nidi sono presi di mira da un altro genere di vespe (Sulcopolistes) che non sapendo costruirsi il favo da sole sfruttano quello delle loro cugine.

  Logo Siva    
  Polistes gallicus